Principale Musica Glossario della batteria: 83 termini essenziali per la batteria

Glossario della batteria: 83 termini essenziali per la batteria

Il Tuo Oroscopo Per Domani

Mentre costruisci il tuo repertorio e le tue abilità come batterista, dovrai familiarizzare con i termini musicali associati allo strumento. Ciò significa conoscere tipi di batteria, tipi di musica e nomi di varie tecniche.



Il nostro più popolare

Impara dai migliori

Con più di 100 classi, puoi acquisire nuove abilità e sbloccare il tuo potenziale. Gordon Ramsaycucinare io Annie LeibovitzFotografia Aaron SorkinSceneggiatura Anna WintourCreatività e leadership deadmau5Produzione di musica elettronica Bobbi BrownTrucco Hans ZimmerColonne sonore Neil GaimanL'arte della narrazione Daniel NegreanuPoker Aaron FranklinBarbecue stile texano Misty CopelandBalletto Tecnico Thomas KellerTecniche di cottura I: verdure, pasta e uovaIniziare

Vai alla sezione


83 Termini essenziali della batteria Drum

Ancorare il tuo vocabolario di batteria con questi termini chiave:



  1. Batteria acustica : Conosciuti anche come membranofoni, i tamburi acustici producono suoni tramite la vibrazione di una membrana (o pelle) tesa su un telaio (a volte chiamato guscio di batteria).
  2. agogo : Una campana di metallo non intonata (o coppia di campane) spesso presente nella musica samba.
  3. Controbattito : Il termine può riferirsi a un forte accento su una nota in levare, o un pattern di batteria 4/4 che accenta batte due e quattro.
  4. Testa di pastella : Chiamata anche pelle di tamburo o testa risonante, la testa del battitore è la membrana di un tamburo acustico che un batterista colpisce per produrre suoni. Per millenni, le teste di pastella sono state realizzate con pelli di animali, ma la maggior parte delle pelli di tamburo di oggi sono realizzate in un composito di plastica.
  5. Bordo portante : Meglio conosciuto come cerchio, questa è la parte del tamburo che collega la membrana al guscio del tamburo. I batteristi usano anche la testa della pastella per produrre suoni chiamati rim click o rim shot.
  6. battitori : Termine collettivo che descrive i dispositivi utilizzati per colpire sia i membranofoni che gli idiofoni. Esempi di battitori includono bacchette, mazze, bacchette e spazzole metalliche.
  7. Bodhran : Un bodhran è un tamburo tradizionale irlandese che viene talvolta utilizzato nella musica orchestrale. Un bodhran assomiglia a un tamburello senza alcun tintinnio. Un giocatore lo colpisce con un piccolo battitore. La maggior parte dei bodhran sono ancora realizzati con vere pelli di capra.
  8. Bongo : Una coppia di tamburi afro-cubani, ciascuno con una singola testa che un suonatore colpisce con le mani. I bonghi sono disponibili in diverse dimensioni, ma sono sempre più piccoli e con un tono più alto delle conga.
  9. Cabasa : Un tipo di shaker africano realizzato avvolgendo catene di metallo attorno a un cilindro di legno.
  10. Cassetto : Originario del Perù, un cajón (o cajón de rumba) è una scatola di legno vuota che di solito presenta lacci interni su un lato. Un giocatore si siede sul cajon e lo colpisce con le mani (e occasionalmente con i battitori).
  11. Nacchere : Idiofoni palmari in legno che vengono forniti in coppia. Le nacchere emettono un clic quando il giocatore ne aggancia due insieme.
  12. Grancassa classica : Una grande grancassa sospesa a un telaio e battuta con mazze a mano. È simile alla grancassa che si trova in una batteria standard, ma di diametro molto più grande.
  13. chiavi : Claves sono bastoncini di legno che fanno clic insieme per produrre un suono non intonato. Sono un pilastro della musica salsa.
  14. Congas : Le conga sono tamburi alti e profondi che stanno sul pavimento o su un robusto hardware cromato. Un batterista suona le congas a mano.
  15. campanaccio : Un idiofono di metallo cavo chiamato per un dispositivo simile appeso al collo di alcune mucche domestiche.
  16. Piatto Crash : Un tipo di piatto che è molto più sottile di un piatto ride e produce un suono più brillante e risonante. I piatti crash sono disponibili in una vasta gamma di dimensioni e i batteristi li usano principalmente per gli accenti. A causa del loro lungo tempo di decadimento, non vengono utilizzati per stabilire metro e tempo.
  17. Marchi auricolari : Noti anche come piatti antichi, i crotales sono costituiti da una collezione di piccoli piatti spioventi. Sono un suono comune in tutto, dalla musica classica al rock progressivo degli anni '70.
  18. Piatti : La maggior parte dei piatti sono dischi di ottone curvi disponibili in un'ampia gamma di dimensioni.
  19. Supporti per piatti : Supporti in metallo cromato pesante utilizzati per sospendere i piatti in posizione su una batteria.
  20. Djembe : Tamburo africano a forma di calice che un suonatore tiene tra le ginocchia e suona a mano.
  21. Doppia grancassa : Due grancasse affiancate che un batterista aziona con un doppio pedale della grancassa. Il suono propulsivo di una doppia cassa può essere utilizzato in qualsiasi stile musicale, ma è particolarmente popolare nelle tradizioni hard rock e progressive rock.
  22. Rullo a doppia corsa : Un rudimento in cui un giocatore colpisce due volte con un bastone prima di colpire con l'altro.
  23. Pessimistico : Il primo movimento in una misura di musica, o le semiminime che definiscono tempi in chiave come 4/4.
  24. Percussioni : Si riferisce sia al singolo colpo di un tamburo che al pattern di batteria generale che aziona un brano musicale.
  25. Riempimento di batteria : Un'interruzione intenzionale da un groove di batteria che fornisce una transizione in una nuova misura o sezione. I riempimenti di batteria spesso mostrano l'abilità di un musicista sullo strumento.
  26. Impugnatura del tamburo : La tecnica specifica che un batterista usa per tenere in mano le bacchette come le bacchette. Le impugnature principali del tamburo sono l'impugnatura tradizionale e l'impugnatura abbinata (che a sua volta ha tre varianti: l'impugnatura americana, l'impugnatura tedesca e l'impugnatura francese).
  27. Scanalatura del tamburo : Un pattern di batteria ripetitivo che cambia molto poco in una sezione di musica.
  28. Tasto del tamburo: Un dispositivo metallico portatile per stringere o allentare le pelli dei tamburi.
  29. Rullo di tamburi : Conosciuto anche come buzz roll, questa è una tecnica di batteria a due mani che produce un suono continuo. I batteristi in genere suonano rulli di tamburi sul rullante.
  30. rudimento del tamburo : Una breve frase musicale per batteria o percussioni che allena un percussionista nelle tecniche fisiche e ritmiche fondamentali. I rudimenti di batteria costituiscono la base di molte lezioni di batteria per musicisti di tutte le abilità.
  31. Guscio del tamburo : Un guscio di tamburo fornisce la struttura del tamburo. Le conchiglie possono essere in legno, acrilico o metallo.
  32. Batteria elettronica : Batteria che produce suono tramite tecnologia digitale. Le batterie elettroniche sono costituite da drum pad collegati tramite tecnologia MIDI a un sistema di generazione del suono. Questi suoni vengono quindi proiettati dagli altoparlanti, piuttosto che dai tamburi stessi.
  33. Piatti a dita : Piccoli piatti che si attaccano alle singole dita di un musicista.
  34. Crema pasticciera : Un flam (o accento flam) è un rudimento di batteria in cui un batterista colpisce una nota di grazia prima di colpire il colpo principale.
  35. timpano : Un tamburo tom-tom profondo e dal tono basso che si erge sulle gambe vicino alla mano dominante del batterista.
  36. Ganza : Un sonaglio metallico non intonato sviluppato in Brasile e popolare nella samba brasiliana.
  37. Note fantasma : Nella batteria, le note fantasma sono ritmi di rullante suonati a basso volume.
  38. Carillon : Una versione più piccola dello xilofono nella famiglia dei vibrafoni, contenente piccole barre metalliche che producono un'intonazione definita con numerosi armonici.
  39. Gong : Un disco di metallo sospeso che si trova sia nella musica classica occidentale che in quella tradizionale orientale. Le orchestre prediligono in particolare un tipo di gong noto come tam-tam.
  40. guiro : Un idiofono fatto da una zucca essiccata e tipicamente suonato strofinandoci contro spazzole metalliche.
  41. Tamburi a mano : Tamburi progettati per essere suonati con le mani anziché con le fruste.
  42. tamburello senza testa : Un tamburello senza membrana. Un tamburello senza testa produce il suono attraverso la vibrazione del suo telaio e jingle.
  43. ciao : Una coppia di piatti montati uno sopra l'altro su un supporto per charleston. I batteristi suonano i piatti del charleston con i battitori (come le bacchette) o usando un pedale del charleston.
  44. idiofoni : Uno strumento che produce suono quando l'intero strumento vibra. Alcuni idiofoni sono strumenti in legno come cajon, woodblock, marimba, maracas, nacchere e clave. Altri sono fatti di metallo come xilofono, carillon, piatti crash, hi-hat, vibrafono, glockenspiel, tamburi d'acciaio e campanaccio.
  45. grancassa : Una grande grancassa che si trova sul pavimento e viene suonata con un pedale (noto come pedale della grancassa o pedale della grancassa).
  46. anse : Hardware in metallo direttamente attaccato al guscio del tamburo, attraverso il quale vengono infilate le barre di tensione. Un tamburo può presentare alette a tubo o alette imperiali.
  47. Maracas : Shaker in legno con manici originari del Venezuela e che rimangono popolari nella musica latina.
  48. Marimba : Uno strumento musicale molto simile a uno xilofono, con risonatori situati sotto le sue barre di legno.
  49. Mbira : Conosciuto anche come pianoforte a pollice africano, un mbira contiene singoli tasti di metallo che un giocatore preme e rilascia, facendoli vibrare.
  50. Membranofoni : Strumenti che emettono suoni quando un musicista colpisce una membrana ben tesa. Questa categoria include timpani, grancassa, rullante, tamburello con la testa, tablas, bongo, congas, timbales, djembe e qualsiasi strumento che contenga una pelle di tamburo.
  51. Metronomo : Un dispositivo utilizzato da batteristi e percussionisti (e da tutti i musicisti, se è per questo) per mantenere un tempo metricamente preciso mentre si esercitano o si esibiscono. I metronomi possono funzionare producendo suoni o lampeggiando.
  52. mridangam : Ritenuto il tipo più antico di tamburo ancora in uso, il mridangam contiene due facce di tamburi: una sinistra e una destra. I suonatori di mridangam tradizionali applicano una miscela di farina e acqua sulla faccia sinistra per abbassarne il tono durante il gioco.
  53. Canzone : Un tamburo africano a forma di botte che si trova sul pavimento e viene percosso con grandi fruste di legno.
  54. Appunti : Un simbolo che indica un suono musicale singolare. Le durate ritmiche chiave nella musica per batteria sono la nota intera, la mezza nota, la semiminima, la croma e la sedicesima. La notazione ritmica avanzata va molto oltre, coinvolgendo gruppi irregolari, abbellimenti e durate molto più brevi di una sedicesima nota.
  55. Piatti crash orchestrali : I piatti crash dell'orchestra e della banda musicale appaiono in coppia a mano; producono un suono quando un musicista fa scorrere un piatto sull'altro.
  56. Paradiddle : Nella terminologia dei tamburi, para significa 'colpo singolo' e diddle significa 'colpo doppio', e quindi il termine descrive uno schema di incollaggio dove un singolo colpo è seguito da un doppio colpo .
  57. poliritmo : Un brano musicale che unisce due tempi in chiave. Ad esempio, un batterista può suonare un pattern 4/4 sulla cassa ma un pattern 3/8 sul charleston chiuso, stabilendo così un poliritmo.
  58. Blocco pratica : Un pad di plastica o gomma utilizzato dai batteristi per esercitarsi emettendo una quantità minima di rumore.
  59. Tom rack : Una coppia di tamburi tom-tom (a volte chiamati hi-tom e tom basso) sospesi sopra la grancassa. Questi producono un suono più acuto rispetto al timpano.
  60. Piatto Ride : Situato di fronte alla batteria rispetto all'hi-hat, il piatto ride è un piatto particolarmente grande, relativamente spesso con meno risonanza rispetto ad altri pezzi della batteria.
  61. Shekere : Una zucca essiccata ricoperta da una rete di perline. Originario dell'Africa occidentale ma popolare anche nelle tradizioni latinoamericane, produce un suono quando viene agitato.
  62. Tamburo laterale : Il termine 'tamburo laterale' è usato nella musica classica per descrivere un rullante, di solito con il rullante disinserito. I tamburi laterali hanno un posto di rilievo nella maggior parte della musica classica contemporanea, indipendentemente dal fatto che facciano parte o meno di una batteria standard.
  63. Rullo a corsa singola : Un semplice rullo di tamburi con colpi alternati di mano destra e sinistra.
  64. Tamburo a fessura : Un idiofono fatto da un tronco scavato, noto anche come tamburo di tronchi.
  65. rullante : Una serie di fili metallici che corre lungo la testa del tamburo inferiore di un rullante. Questi fili possono essere allontanati dalla pelle del rullante inferiore del rullante tramite un interruttore di disattivazione. Un filtro per rullante collega i fili metallici del rullante al tamburo stesso.
  66. Tamburo rullante : Un tamburo brillante e trebly che presenta fili di rullante in metallo che corrono sotto la sua testa del tamburo inferiore. In genere, un batterista suona il rullante con la mano non dominante. Più grande, montato sul corpo rullanti sono un pilastro della musica della banda musicale.
  67. Piatto Splash : Un cugino stretto del piatto crash, ma tipicamente più sottile e meno risonante. Emette un suono breve e brillante, come il suono degli spruzzi d'acqua. (Si noti che alcuni batteristi usano i termini piatto crash e piatto splash in modo intercambiabile.)
  68. Sordo : Una variante brasiliana non intonata alla grancassa, suonata con battitori portatili.
  69. tavolo : La tabla è lo strumento a percussione più diffuso nella musica tradizionale indiana. Le tabla sono costituite da due tamburi: un 'tamburo maschio' che produce un tono basso e un 'tamburo femminile' che produce un tono tenore.
  70. Tamburo parlante : Un tamburo a forma di clessidra con teste di tamburo su entrambe le estremità. I tamburi parlanti prendono il nome dalla nozione che possono imitare i suoni del linguaggio umano.
  71. Tamburello : Uno strumento a percussione che consiste in un telaio solido e rotondo con dischi di metallo noti come zill (tipicamente in ottone o acciaio). La maggior parte dei tamburelli ha una testa di tamburo tesa lungo il telaio; tradizionalmente questa era una testa di pelle di capra, ma i tamburelli moderni tendono a usare teste di plastica. Alcuni suonatori optano per un pandeiro, che è un parente stretto del tradizionale tamburello.
  72. Blocchi del tempio : Una serie di blocchi di legno inclinati popolari negli ensemble classici.
  73. Tempo : La velocità con cui viene riprodotto un brano musicale. Il tempo viene spesso misurato in battiti al minuto (abbreviato in BPM).
  74. Tamburo tenore : Un tamburo rotondo di media profondità, più acuto di una grancassa ma più basso di un rullante. Un batterista la suona con un martello o una bacchetta.
  75. Tiranti : viti metalliche che corrono perpendicolarmente alla superficie del tamburo e aiutano a mantenere stabile il tamburo e in sintonia in un processo noto come tensionamento .
  76. Timpani : I timballi sono piccoli tamburi con struttura in metallo montati su un supporto e suonati con battitori. Un suonatore di timballo di solito ha due tamburi, più campanaccio e forse un blocco di legno, come parte del suo kit.
  77. Indicazione di tempo : Tempi in chiave mostra due informazioni: la durata di ogni battuta in una misura di musica e il numero di battute per misura.
  78. Timpani : Conosciuti anche come timpani, i set di timpani sono costituiti da massicci tamburi che stanno sul pavimento di fronte al musicista che li colpisce con mazze in feltro. Le tonalità dei timpani possono essere regolate utilizzando un pedale, che allenta e stringe la testa del tamburo.
  79. Campana tubolare s: rintocchi suonati con battitori.
  80. Nebbia : Un idiofono stonato che ricorda una brocca vuota.
  81. Ottimista : Si riferisce alle crome pari in una misura di musica.
  82. Vibrafono : Un adattamento di uno xilofono con barre metalliche e un risonatore elettrico incorporato che proietta il suono dello strumento. Un vibrafono è essenzialmente una marimba di metallo collegata.
  83. Xilofono : Uno strumento a percussione acuto realizzato con barre di legno disposte come una tastiera di pianoforte. Gli xilofoni vengono suonati con mazze in feltro.

Vuoi saperne di più sulla musica?

Diventa un musicista migliore con l'abbonamento annuale MasterClass. Ottieni l'accesso a lezioni video esclusive tenute da maestri musicali, tra cui Itzhak Perlman, Herbie Hancock, Tom Morello e altri.

Usher insegna l'arte della performance Christina Aguilera insegna a cantare Reba McEntire insegna musica country deadmau5 insegna produzione di musica elettronica

Calcolatrice Caloria